news, comunicazione, grafica ... pausa caffè

54 mele

Apple ha realizzato un nuovo evento, che si è tenuto il 30 ottobre, in cui ha presentato il nuovo iPad Pro e alcuni MacBook aggiornati. Ma la vera particolarità è ciò che Apple ha fatto per rendere unico l’invito all’evento: decine di rivisitazioni del suo logo!

Sembra, infatti, che ogni invito riportasse una differente versione della mela addentata, mele che sono state realizzate da altrettanti artisti di tutto il mondo.

Le varianti non seguono uno stile unitario ma al contrario spaziano dal minimale all’illustrazione, dal bianco e nero al coloratissimo. Per vedere tutti e 54 i loghi realizzati potete andare sul sito ufficiale, ogni volta che ricaricate la pagina dedicata agli eventi vedrete un logo diverso.

Negli anni ’90 hanno spopolato prima le .gif poi flash, il “movimento” è sempre stato utile per catturare e mantenere l’attenzione dell’utente, anche oggi video e animazioni sono tra i trend più importanti nel web design.

Sito anni ’90

Non prendetela come una scusa per non aggiornare più il vostro sito web, quella realizzata da Adidas è un’azione di marketing attentamente studiata!

Stiamo parlando del nuovo sito in stile anni ’90, realizzato per lanciare la linea Yung anch’essa ispirata a quel periodo. Il sito contiene il meglio (o il peggio, dipende dai punti di vista) del web design di quegli anni: dagli elementi lampeggianti, agli sfondi, dallo stile dei bottoni alle font.

Contrariamente alle apparenze il sito è realizzato con le tecniche più recenti per rendere il sito veloce e le animazioni fruibili a tutti gli utenti. Ovviamente è responsive, un prodotto che si rivolge a un target giovane non può rinunciare alla visibilità sui dispositivi mobile. Non solo l’età del target rende indispensabile un design responsive, il settore dell’abbigliamento in genere come altri, ad esempio il turismo, vedono le ricerche da mobile superiori rispetto a quelle da computer.