news, comunicazione, grafica ... pausa caffè

Cartellonistica

Quando nasce la cartellonistica pubblicitaria moderna? Già dai primi del ’900 e uno dei suoi padri è Leonetto Cappiello apprezzato per le sue realizzazioni innovative. All’epoca i grandi marchi, alla ricerca di una comunicazione pubblicitaria unica, si rivolgevano ad artisti e ad esperti di cartelloni e manifesti. Per decenni Cappiello firmò realizzazioni di grafica pubblicitaria capaci di restare impresse nella mente del pubblico come il clown di Bitter Campari e il re vestito di bottiglie per Fernet – Branca.

In questi manifesti il prodotto da promuovere veniva illustrato assieme a personaggi caratteristici che spiccavano su uno sfondo uniforme scuro o vivace. Immagini molto diverse dalla grafica pubblicitaria a cui siamo abituati oggi, non trovate?

È stata prolungata fino al 3 Marzo la mostra “Réclame. Leonetto Cappiello e le stagioni della grafica pubblicitaria” che propone, presso la Biblioteca Labronica di Villa Fabbricotti di Livorno, oggetti pubblicitari d’epoca.

Video dirette

Anche Linkedin, il social network specifico per il mondo del lavoro, sta testando i video in diretta.

I video si potranno trasmettere sia nel proprio feed sia nei gruppi. La nuova funzionalità si chiama Linkedin Live ed è già in fase di test negli USA, ma non sono state rese pubbliche le tempistiche con cui verrà resa disponibile anche negli altri paesi.

Nelle attese del social network le dirette manterranno un profilo professionale proponendo eventi, conferenze, tutorial e mentorship. L’interesse per i video deriva dal fatto che questo è il formato in più rapida crescita nelle preferenze delle persone iscritte a Linkedin, ma anche per gli introiti che ne possono derivare, infatti dopo l’inserimento delle funzionalità native per i video (2017) la piattaforma ha ottenuto maggiori ricavi e traffico.